Docente Angiuli Francesco

Pannello di gestione docente

Curriculum
Nato a Monopoli (Bari) il 23/01/1980, comincia a studiare musica in
tenera età, dedicandosi all’Oboe e al Pianoforte, quindi al Basso elettrico e
al Contrabbasso.
Frequenta la classe di Pianoforte del Maestro Giovanni Saponara presso il
Conservatorio di Musica “Nino Rota” di Monopoli, giungendo fino al
terzo anno di corso.
Successivamente passa nella classe di contrabbasso sotto la guida del
Maestro Michele Cellaro, con il quale si diploma, con votazione di 10/10,
nel 2006. Frequenta nel contempo i corsi di perfezionamento dei Maestri
Franco Petracchi, Stefano Scodanibbio, Bruno Tommaso ed Ermanno
Ferrari.
Parallelamente agli studi classici conduce gli studi di Basso elettrico,
Armonia Moderna e Arrangiamento presso le scuole romane Università
della Musica e Percentomusica, sotto la guida di Massimo Moriconi, Luca
Pirozzi, Gianfranco Gullotto, Marco Siniscalco, Andrea Avena, Michelle
Audisso, Massimo Fedeli, conseguendovi il diploma del corso
quinquennale nel Giugno 2002.
Nel 2006 si trasferisce in Olanda per specializzarsi in Jazz presso il Royal
Conservatory de L’Aia , dove ha studiato Contrabbasso jazz con Hein Van
de Geyn (Chet Baker, Lee Konitz, ecc.) e Frans Van der Hoeven (Jack De
Jonnette, Tom Harrell, ecc.) , contrabbasso classico con Roelof Meijer
(Primo contrabbasso della Residentie Orchestra), Improvvisazione col
sassofonista americano John Ruocco e col pianista Rob Van Bavel e
arrangiamento con Henk Huzinga, diplomandosi nel 2009 (voto: 9,50/10
con menzione speciale).
Nel Maggio del 2011 consegue il titolo di Master Degree (Diploma di II
livello) con votazione 9/10 presso il medesimo Conservatorio olandese,
presentando una tesi sulla Didattica del Jazz.
Frequenta inoltre le lezioni di John Patitucci, Dave Liebman, Alain Caron,
Mike Manieri, Harvie S., Jerry Bergonzi, Aaron Parks, Matt Brewer,
Miguel Zenon, e altri.
Non poche volte è stato vincitore di premi nazionali cui ha partecipato. Tra
questi è doveroso citare il “Premio Baronissi Jazz 2001” (Primo premio
nella categoria emergenti) con il Southern Jazz 4tet, il Primo Premio
Assoluto al “Premio Città di Ostuni” nel 2003 in duo con il sassofonista
Fabrizio Scarafile, il Primo Premio Assoluto al concorso “Remigio Paone”
di Formia (LT) e il Primo Premio al Concorso “Igor Stravinsky” presso il
Teatro Vallisa di Bari, entrambi con l’Ensemble diretto dal Maestro
Gabriele Semplicino.
Da anni si va esibendo in alcuni fra più rinomati Jazz Festivals e Clubs in
vari Paesi. Si è infatti esibito in: Italia, Olanda, Germania, Francia, Belgio,
Danimarca, Inghilterra, Lettonia, Lituania, Polonia, Estonia, Svizzera,
Austria, Finlandia, Turchia, Svizzera, Etiopia, Croazia, Scozia, Slovenia,
Bosnia-Erzegovina, Montenegro, Repubblica Ceca.
Fra i Festivals sono da annoverare, fra gli altri:
North Sea Jazz Festival (Rotterdam, Olanda), Copenaghen Jazz Festival
(Danimarca), Pure Jazz Festival (Den Haag, Olanda), The Hague Jazz
(Den Haag, Olanda), Oxford Jazz Festival (Oxford, Inghilterra), Aarhus
Jazz Festival (Aarhus-Danimarca), Helsinki Jazz Espa (Helsinki,
Finlandia), Szczecin Jazz Festival (Polonia), Jazz Nad Odra (WroclawPolonia), ME-BA Jazz Festival (Polonia), Italian days Adiss Abeba
(Etiopia), Festival Villa Celimontana 2008 e 2009 (Roma), Bari in Jazz,
Brazilian Festival (Koln e Stutgard-Germania), Munich Lange Nakt of
Musik Festival 2011 e 2012 (Germania), Talos Festival (Ruvo di PugliaBA), Vodige Jazz Festival (Vodige-Croazia ), Labin Jazz Festival (LabinCroazia), Mali Losjni Jazz and Blues Festival (Malj Losinj- Croazia),
Ankara Jazz Festival (Ankara-Turchia), Leiden Jazz Festival (LeidaOlanda), Swimming and swinging Festival (Bari), Termoli Jazz Festival,
Notti di Stelle (Bari), Kaunas Jazz Festival (Kaunas-Lituania), Festival
della Cultura Italiana di Banja Luka (Bosnia Erzegovina), Petrovac Jazz
Festival (Montenegro), Bologna Jazz Festival, Latina Jazz Festival, Young
Talent Jazz in Town (Foligno-PG), Roccella Jonica Jazz Festival (RC),
Lamezia Jazz (Lamezia Terme- CZ), Suona Italiano Marseille (MarsiliaFrancia), Locus Festival (Locorotondo, BA), Locomotive Jazz Festival
(Lecce), Valdarno Jazz Festival (Terranova Bracciolini- AR), Amo La
Mole Festival (Mole Vanvitelliana- Ancona), Robot Festival (Bologna),
Musica Sulle Bocche Festival (S. Teresa di Gallura-OL), Bologna La
strada del Jazz, Fasano Jazz Festival (Fasano- BR), Saulkrasti Jazz Festival
(Lettonia), Peperoncino Jazz Festival (Calabria), Comunale Music Village
(Teatro Comunale - Bologna), Jazzalta (Ventimiglia - IM), Rodi in Jazz
(Rodi Garganico- FG), Lecce Jazz Festival, Reggio in Jazz (Reggio
Calabria), Youme - Decontaminate Rome (Casa Del Jazz- Roma), Prudnik
Jazz Festival (Prudnik- Polonia), Jazz in the Ruins (Gliwice-Polonia),
Hanza Jazz Festival (Koszalin , Polonia), Anagni Jazz Festival (AnangniFR), Itria Jazz Contest (Martina Franca- TA), Andria in Jazz (Andria -
BAT), Multiculturita Jazz Festival (Capurso - BA), Beat Onto Jazz Festival
(Bitonto- BA), Contaminazioni Jazz 2013 e 2014 (Avellino), Polo Della
Qualità Jazz Festival (Marcianise - CA), Sophisticated Ladies (Casa Del
Jazz- Roma), Phonetica Jazz Festival (Maratea- PZ), Stagione
Concertistica Etnea (Catania), San Severo Winter Jazz Festival (S.SeveroFG), Ceglie Open Festival (Ceglie Messapica- BR), Jazz Feeling
(Cattolica- RN), Perse Visioni (Polignano a Mare - BA), Gezziamoci
(Matera), Barletta Jazz Festival (Barletta- BAT), ecc.
Fra i teatri e jazz clubs nei quali si è esibito sono da annoverare:
Teatro San Carlo di Napoli, Bimhuis di Amsterdam, Teatro dell'Opera di
Ankara (Turchia), Jazz Club Sunset- Sunside di Parigi, Jazz Club Charles
Wright International di Londra, Teatro Marcello di Roma, Teatro
Concertgebouw di Amsterdam, Auditorium Parco della Musica di Roma,
Posk Jazz Cafè di Londra, Teatro dell’Ambasciata Italiana di Marsiglia
(Francia), Teatro Statgarden di Koln (Germania), Teatro Comunale di
Bologna, Teatro Lantaren Vestern di Rotterdam (Olanda), Pavlov jazz Café
di Den Haag (Olanda), Cristhiania Jazz Club di Copenaghen (Danimarca),
Jazz Club Badcuyp di Amsterdam, Club Zapata di Stuttgard (Germania),
Teatro dell'Istituto di Cultura Italiano di Adiss Abeba (Etiopia), Teatro
Banski Dvor di Banja Luka (Bosnia- Erzegovina), Zig Zag Jazz Club di
Berlino, Teatro della Radio Nazionale Polacca di Varsavia, Teatro Scena
Amadeo di Zagabria (Croazia), Auditorium della Rai di Torino, Torino
Jazz Club, Auditorium Cesare Pollini di Padova, Teatro Piccinni di Bari,
Casa del Jazz di Roma, Palazzo Re Enzo di Bologna, The Jazz Bar di
Edimburgo (Scozia), Alexander Platz Jazz Club di Roma, Cantina
Bentivoglio Bologna, Bravo Caffè Bologna, Teatro Filarmonika Kaunas
(Lituania), Teatro Abeliano di Bari, Jazz Land Club di Vienna, Teatro
Lauro Rossi di Macerata, Teatro Antonello da Messina di Messina, Teatro
Odeon di Catania, , Hipnoza Jazz Club di Katowice (Polonia), Teatro
Mancinelli di Orvieto (Perugia), Royal Jazz Club di Szczecin (Polonia),
Fluxus Ministeria di Vilnius, Teatro dell'Ambasciata Americana di Turchia
di Izmir (Turchia), Dizzy Jazz Cafè di Rotterdam (Olanda), Artelis Jazz
Club di Riga (Lettonia), Museo Van Goog di Amsterdam, Teatro
Politeama Siracusa di Reggio Calabria, Jazz Club Le cantine dell’Arena di
Verona, Chet Baker di Bologna, Zapada Club di Stutgart (Germania), Bebop Jazz Club di Roma, Harris Piano Jazz Club di Cracovia, Salumeria
della Musica di Milano, Ricomincio da Tre di Perugia, Cantine Morbelli di
Ivrea (TO), Take Five Jazz Club di Bologna, La Sosta Jazz Club (Villa San
Giovanni- RC), e tantissimi altri.
Ha lavorato al fianco di artisti di fama internazionale nell’ambito della
musica pop, fra cui è doveroso citare: Andrea Bocelli, Dionne Warwick,
Lucio Dalla, Antonella Ruggero, Paolo Belli, Pooh, Hosè Feliciano, e altri.
In ambito jazzistico, ha avuto modo di suonare con: Wynton Marsalis,
Benny Golson, Jim Mc Nelly, Steve Grossman, Toninho Horta, Teddy
Charles, Joe Magnarelli, Philip Harper, Victor Lewis, Tommy Smith, Evan
Parker, John Ruocco, Billy Hart, Emanuele Cisi, Fabrizio Bosso, Billy
Harper, Rachel Gould, Joe Cohn, John Betsch, Keith Tippet, John Escreet,
Dusko Goykovich, Newman Taylor Baker, Roberto Gatto, Deborah
Brown, Steve Potts, Tom Kirkpatrick, Ernst Reijeseger, Jim Rotondi,
Francesco Bearzatti, Pietro Tonolo, Gianluigi Trovesi, Rita Marcotulli,
Louis Moholo, Stefano Battaglia, Bruno Tommaso, Michele Hendricks,
Renato Chicco, Reggie Moore, Fabrizio Sferra, Sakis Papadimitriou,
Makoto Kuriya, Deborah Brown, Robert Bargad, Kevin Mahogany,
Daniele Scannapieco, Fabio Zeppetella, Andrea Pozza, Jack Walrath, Tom
McClung, Marco Tamburini, Rosario Giuliani, Giovanni Amato, Stefano
Di Battista, Marcello Tonolo, Max Ionata, Maurizio Giammarco, Javier
Girotto, Dena De Rose, Dom Famularo, Howard Curtis, Peter Beets, Piotr
Wojtasik, Eric Allen, Ettore Fioravanti, Erik Ineke, Antonio Onorato, Sabir
Mateen, Sebastian de Krom, Steve Mc Craven, Deborah J.Carter, Tom Mc
Clung, Bebo Ferra, Howard Curtis, Robert Bargad, Walter Wolff, Piero
Odorici, Jimmy Villotti, Rembrandt Frerichs, Pino Iodice, Fabrizio Puglisi,
Anders Bergrantz, Nicola Angelucci, Andreas Fryland, Gaetano Partipilo,
Pino Minafra, Roberto Ottaviano , Domenico Caliri, Nico Menci, Mirko
Signorile, e tantissimi altri.
Ha inciso numerosi dischi per etichette internazionali fra cui: Challenge
Records, Ambiences Magnetiques, O.A.P. Records, Jazz Engine,
Anakrousis, Splash, Your Favourite Records, Alpha Music, Abeat Records,
Dodicilune, Four Records, ecc.
È co-leader di un progetto insieme alla sorella Giorgia Angiuli, esponente
di spicco della musica elettronica internazionale. Il progetto è basato sulla
fusione della musica elettronica con l’improvvisazione.
Oltre all’attività concertistica, svolge intensa attività didattica, essendo
spesso invitato a tenere workshops in diversi Conservatori e Accademie e
Associazioni Internazionali fra cui: Accademia Musicale di Adiss Abeba
(Etiopia), Conservatorio di Vilnius (Lituania), Yasaar University di Izmir
(Turchia), Università VDU di Kaunas (Lituania), International Campus
Musica di Polignano a Mare (BA), Sualkrasti Jazz Festival Summer Camp
(Lettonia), Conservatorio Stzuki di Szczecin (Polonia), Conservatorio
E.R.Duni di Matera, Conservatorio N.Rota di Monopoli.
Dal 2011 insegna a contratto Contrabbasso, Basso elettrico e di Tecniche
di improvvisazione presso i Conservatori Statali “Domenico Cimarosa” di
Avellino, Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari, Conservatorio Nino
Rota” di Monopoli, Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia (Sede
Staccata di Rodi Garganico) e Conservatorio “Egidio Duni" di Matera.
Nell’anno accademico 2015-16 è docente a cattedra dia Tecnica di
Improvvisazione presso il Conservatorio “Fausto Torrefranca” di Vibo
Valentia. Dall’anno accademico 2016-17 ad oggi ricopre il ruolo di titolare
della stessa cattedra presso il Conservatorio “Cesare Pollini” di Padova.
Ha pubblicato il testo “Giri di Jazz, esperienze ed itinerari didattici” per la
Florestano Editore.
Diverse volte è stato, in formazione, ospite di trasmissioni televisive e
radiotelevisive nazionali e internazionali (Rai 1, Rai 3, Radio 6
Amsterdam, Radio Trojka Polonia, Radio Szczecin Polonia, ecc.)
Numerosi, altresì, gli articoli giornalistici e le segnalazioni sulla stampa
nazionale e straniera.
Ulteriori notizie e informazioni sono presenti nel sito web personale
www.francescoangiuli.com  
Creazione
06/02/2017  
Ultimo aggiornamento
20/10/2020