Insegnamento "Storia della musica elettroacustica I"

Pannello di gestione dell'insegnamento per l'A.A. 2021/2022

Nome inglese
History of Electro-Acoustic Music I  
Descrizione
Le origini (fino a metà degli anni sessanta) Precursori, ‘visionari’, “irregolari e isolati”: la musica elettroacustica prima della musica elettroacustica. Autori principali: Busoni, Ives, Partch, Nancarrow, Varèse, Messiaen, i futuristi. Strumenti: l’elettricità entra nella musica. “Musica nel laboratorio elettroacustico”: gli studi radiofonici di Parigi, Colonia, Milano. Autori principali: Schaeffer, Henry, Bayle, Stockhausen, Eimert, Berio, Maderna, Pousser. L’oscillatore e il nastro magnetico: America ed Europa nella produzione degli anni Cinquanta e Sessanta. Autori principali: Cage, Ussachevsky, Luening, Babbitt, Berio, Stockhausen, Brün, Varèse, Xenakis. Il voltage-control e la produzione analogica degli anni Cinquanta e Sessanta: controlli, suoni e gestione del tempo. Autori principali: Stockhausen, Xenakis, Berio, Maderna, Nono, Bayle, Koenig.  
Codice
CODM/05  
Ore
20  
Frequenza minima
80%  
Frequenza minima (debito)
80%  
Obiettivi
Acquisizione di strumenti metodologici per la ricerca e la
comprensione dell'evoluzione storica della musica elettroacustica,
con particolare riferimento al repertorio e alle tecnologie ad essa
correlate  
Modalità d'esame
La verifica delle competenze acquisite è in forma di test a risposta
multipla. A discrezione del docente si accettano argomenti da
sviluppare in brevi tesi o in temi monografici.  
Iterabile
No  
Idoneità
Sì  
Livello
Triennio  
Collettivo/individuale
Collettiva  
Debiti
No  
Mutuabile
No  
Accumulo ore
No  
Attivo
Sì  
Creazione
01/04/2021  
Ultimo aggiornamento
01/04/2021  

Crediti assegnati per tipologia

Tipologia A 3 Crediti
Tipologia B 0 Crediti
Tipologia C 0 Crediti
Tipologia D 3 Crediti
Tipologia E 0 Crediti