Docente Podda Luigi

Pannello di gestione docente

Curriculum
-Primo veneziano a diplomarsi in saxofono classico.
-Primo autore in Italia ad aver scritto un libro sulla storia del saxofono: “Adolphe Sax ed il saxofono”, Pizzicato, Udine, 1991 e ristampa 1992. Ultimo suo libro: “Adolphe Sax”, Cleup, Padova 2018.
-Primo al mondo a cantare nel 1994 “Con te partirò” di Quarantotto-Sartori, demo per la Sugar (diretta da Caterina Caselli), cantata al Festival di Sanremo nel 1995 dal tenore Andrea Bocelli e diventata da subito un successo internazionale.
-Ha conseguito il diploma in metallurgia presso l’I.T.I.S. “A. Pacinotti” di Mestre (Ve).
-Diplomato in saxofono al Conservatorio “G.B. Martini” di Bologna.
-Ha seguito il Corso internazionale di perfezionamento ed interpretazione musicale presso la Libera Accademia di Musica “A. Vivaldi” di Darfo Boario Terme nel 1989 sotto la guida del M° Armando Ghidoni (docente al Conservatorio Internazionale di Musica di Parigi e Conservatorio di Trento) e nel 1990 ha frequentato il Corso di perfezionamento a Faenza con il M° Massimo Mazzoni.
-Primo premio al Concours International Adolphe Sax (1990, Saint-Nom-La-Breteche, Paris).
-Svolge attività concertistica sia come solista che in seno a varie formazioni cameristiche.
-Ha cooperato con diversi studi di registrazione partecipando come saxofonista con le compagnie teatrali Foyer e Studio Insieme.
-In ambito della musica leggera ha collaborato con varie agenzie di spettacolo e con vari artisti, autori e compositori come nel caso di Francesco Sartori (compositore di successo internazionale). In differenti progetti musicali ha suonato con Tony Pagliuca e Miky Dei Rossi componenti storici del gruppo di musica progressiva Le Orme.
-Tour italiano con Marcella Bella nel 1985 come saxofonista e cantante.
-Nel 1990 ha tenuto un corso di saxofono per la società bandistica del Trentino Alto Adige.
-Ha collaborato con l’Orchestra da Camera di Castelfranco Veneto, con l’Orchestra Collegium Symphonium Veneto e con la formazione corale Quod Libem di Mogliano Veneto (TV).
-In quartetto di saxofoni ha lavorato con l’European Saxophone Quartet, l’Italian Saxophone Quartet e con il quartetto Saxaruba.
-Come tenore ha cantato nel coro dei teatri: Gran Teatro La Fenice, Teatro Comunale di Treviso,Teatro Sociale di Rovigo, Teatro di Bassano del Grappa; mentre al Teatro Arena di Verona ha ottenuto l’idoneità sia in saxofono che in canto.
-Al Conservatorio “B. Marcello” di Venezia ha conseguito il compimento inferiore di canto lirico.
-Maestro di saxofono per diversi anni all’Istituto “F. Manzato” di Treviso.
-Vincitore del concorso nazionale è titolare della cattedra di saxofono e ha insegnato nei seguenti Conservatori: “A. Pedrollo” di Vicenza, “N. Piccinni” di Bari, “J. Tomadini” di Udine e al Conservatorio “C. Pollini” di Padova dove ha ricoperto per molti anni il ruolo di capo dipartimento degli strumenti a fiato e per un triennio è stato membro del Consiglio Accademico.
-Nel 2010 ha creato la Sax Orchestra, formazione di sax formati da 12 elementi (dal sopranino al sax basso), dirige da anni il Quartetto di sax Pollini.  
Creazione
06/02/2017  
Ultimo aggiornamento
08/09/2022