Docente Patarino Stefano

Pannello di gestione docente

Curriculum
Stefano Patarino, nato il 26 dicembre 1965 a Foggia, nel meridione italiano, da bambino "emigra" con la sua famiglia nel nord-est.

Tra la fine degli anni ottanta e l’inizio degli anni novanta segue gli insegnamenti di Checco Rissone nella scuola di Recitazione del Teatro Verdi di Padova e frequenta il conservatorio di musica “Cesare Pollini” di Padova, dove si diploma in Flauto, sotto la guida di Clementine Hoogendoorn Scimone, e in Didattica della Musica. Una quindicina di anni dopo a Londra consegue il master in “Video Production and Film Studies" presso la ex Thames Valley University (ora West London University).

È titolare della cattedra di “Teoria e Tecnica dell’Interpretazione Scenica” presso il conservatorio “Cesare Pollini” di Padova. Precedentemente è stato docente di “Arte Scenica” nei conservatori di musica di Matera, Bolzano e Rovigo; in quest’ultimo è stato vicedirettore nel biennio 2004-2006. È stato inoltre professore di “Recitazione” e “Opera Class” all’università di Suwon in Corea del Sud nei due anni accademici 2006 e 2007. Ha insegnato per brevi periodi in Polonia all’Università “Chopin” di Varsavia e all’Università di Łódź, in Turchia alla Yashar University di Izmir, e in Brasile all’Accademia di Opera del Teatro São Pedro di São Paulo.

Fra le sue regie teatrali più rilevanti troviamo “Candide” di Bernstein, “Sogno di una notte di mezza estate” di Shakespeare, “Carmen” di Bizet, “L’Elisir d’Amore” di Donizetti e “L’Opera da Tre Soldi” di Brecht-Weill.
In Italia ha lavorato come regista al teatro Malibran di Venezia (per La Fenice, settore Scuola e Ricerca), al Teatro Sociale di Rovigo e in vari festival del nord-est. All’estero ha curato regie esclusivamente operistiche: in Ucraina nel teatro di Stato di Leopoli, in Colombia al teatro Colón di Bogotà e in Corea del Sud al “Belcanto Art Center” dell’Università di Suwon.

Tra il 2010 e il 2011 realizza tre cortometraggi, “Indipendente”, "The Vicious Circle of Prejudice" e "Close up on Sound". Questi film sono stati proiettati in vari festival italiani, lo Skepto Film Festival di Cagliari, il festival "Un Film per la Pace" di Medea (Gorizia) e il River Film Festival di Padova, e all’estero, il Rob Knox Film Festival di Londra (UK), il Festroia Film Festival di Setúbal (Portogallo) e il Gimli Film Festival di Manitoba (Canada).  
Creazione
06/02/2017  
Ultimo aggiornamento
20/10/2020