Docente Tirendi Lidia

Pannello di gestione docente

Curriculum
Vincitrice dei Concorsi Internazionali “M.Del Monaco”, “V.Bellini”, “F.P.Neglia” e “A.Belli” di Spoleto, ha cantato ne “L’Italiana in Algeri”di G.Rossini,in “Mese Mariano” di U.Giordano e “Suor Angelica”di G.Puccini (regia di F.Crivelli) al Teatro del Giglio di Lucca.
Ha debuttato al Teatro La Fenice di Venezia con “Les Contes d’Hoffmann” di J.Offenbach , opera cantata anche al Teatro Alla Scala di Milano (S.Ramey,Dir.M° R. Chailly,) e al Teatro S. Carlo di Napoli (Dir.M° P. Maag). Successivamente ha cantato a Venezia nella“Turandot” di Busoni (Premio Abbiati 1994), “Orfeo ed Euridice”di C.Gluck, “I Puritani”di V.Bellini (M.Devia,Dir.M°. N. Santi, Regia di G.Vick), “La Sonnambula” di V.Bellini (Dir.M.° M.Arena), “Madama Butterfly”di G.Puccini (Dir.M°.T.Severini), “Falstaff”di G.Verdi ,nel ruolo di Quickly (J. Pons, R. Panerai, Regia R. De Simone) ed ha inaugurato la stagione 97-98 con “ Gazza Ladra” (Dir.M°. G. Andretta), incisa su CD.
Debutta nel ruolo di Azucena ne “Il Trovatore”di G.Verdi e a Genova canta ne “La Traviata” (M.Devia,Dir.M°. D. Oren), e nel“Natale del Redentore” di L.Perosi diretta dal M°.Gianandrea Gavazzeni. Successivamente canta nell“Andrea Chenier”di U.Giordano (Madelon) all’Opera di Roma (N. Martinucci, A. Millo),in “Nabucco”(Fenena) al Teatro Coccia di Novara e all’Arena Sferisterio di Macerata (R. Bruson, Regia di R. Giacchieri),ne “La Gioconda” (Cieca) al Teatro Alla Scala di Milano (Dir.M.°R. Abbado), al Deutsche Oper di Berlino (Eva Marton, A. Cupido, Dir.M°.M.Viotti) e al Teatro Massimo Bellini di Catania (L.Mazzaria, M.Giordani, Dir.M°.D.Renzetti) incisa su cd e dvd,“Cavalleria Rusticana” ( Santuzza) al Teatro Comunale di Treviso, al Teatro Sociale di Rovigo (Dir.G.Andretta) e al Teatro S. Carlo di Napoli (Regia di M.Monicelli).
Sempre al Teatro S. Carlo di Napoli è stata Sara nel “Roberto Devereux”, al Gran Teatro di Tours Margared ne “Le Roi d’Ys”di E.Lalo, al Carlo Felice di Genova Maddalena in “Rigoletto”di G.Verdi e Laura in “Gioconda” di A.Ponchielli (G. Dimitrova, K. Johanssnon,Dir.M°.J.Fiore). Ritorna al Teatro Alla Scala con “Linda di Chamonix”di G.Donizetti (E. Gruberova, G. Sabbatini) ed è stata Cuniza in “Oberto, Conte di San Bonifacio” di G.Verdi (Dir.M. ° G. Andretta), allestito nei luoghi originari nei quali si svolge l’azione (Bassano del Grappa (VI), è quindi Adalgisa in “Norma”di V.Bellini (F. Cedolins) al Gran Teatro di Malta, al Teatro Sociale di Rovigo (Dir.M°. Morandi) e al Teatro Massimo Bellini di Catania (Dir.M°. A. Lombard, Regia di R.Giacchieri). Debutta all’Arena di Verona nel ruolo di Suzuky in “Madama Butterfly” di G.Puccini ( D. Dessi, S. Licitra, Dir.M°.G.Carella).

Nel 2000 debutta prima come Ulrica in“Un Ballo in Maschera”di G.Verdi (M. Crider, N. Schicoff) e Federica nella “Luisa Miller”di G.Verdi (Dir.M. F. Chaslin) al Deutsche Oper di Berlino, poi come Vecchia Buryia nella “Jenufa” di Janacek al Teatro San Carlo di Napoli (R. Kabaivanska,Dir.M°.V.Jurowsky), ed infine come Amneris nell’”Aida” di G.Verdi al Festival di Avanches.
Nel 2001 è stata ancora una volta Ulrica in“Un Ballo in Maschera”di G.Verdi a Monaco di Baviera alla Bayerischen Rundfunks (F. Armiliato, E. Withehouse,Dir.M°.M.Viotti) e poi Suzuky in “Madama Butterfly” di G.Puccini al Palafenice di Venezia per la regia di Bob Wilson,ruolo interpretato anche nel 2005 al Teatro Massimo Bellini di Catania, diretta dal M°. A. Veronesi.
Sempre nel 2001 è stata diretta dal Maestro Lorin Maazel nella “Luisa Miller” (Federica) a Monaco di Baviera e al Teatro Alla Scala di Milano con la Bayerischen Rundfunks (B.Frittoli,V.La Scola). Accanto a Fedora Barbieri è stata Santuzza in “Cavalleria Rusticana” a Lodz al Teatro Wielki. Ha interpretato nella Stagione 2004 e nella Stagione 2005 il ruolo di Amneris nell’“Aida”di G.Verdi all’Oper di Leipzig e all’Opera Wallonie di Liegi dove ha cantato anche ne “La Gioconda” di A.Ponchielli, nel ruolo di Laura.

Svolge inoltre intensa attività concertistica in Italia e all’estero. Ha cantato il “Gloria” di Vivaldi, il “Messiah” di Haendel, la “Cantata 106” di Bach, la “Messa di Requiem” di G.Verdi (a Regensburg,a Enschede incisa su CD, a Bologna diretta dal M°.D.Renzetti, a Palermo dal M°.A.Lombard ,a Goteborg nel 2001 dal M°. M. Viotti , infine a Roma nella Chiesa di Sant’Andrea della Valle), la “Messa di Requiem”di G.Donizetti all’Opera di Roma (Dir.M.° G.Gelmetti),i “Threni”di Stravinsky (Dir.M:° Ferro e M. ° V.Jurowski) al Teatro La Fenice di Venezia e alle Settimane Musicali di Torino (Dir.M.° J. Webb), il“Mors et Vita” di Gounod al Rhingau Musik Festival (B. Frittoli,M°.M.Viotti,inciso su cd ), l’ “Alexander Niewsky” di Prokofiev all’inaugurazione della Stagione Concertistica del Teatro Carlo Felice di Genova e il “ Requiem” di Mozart (M°. G. Andretta).  
Creazione
06/02/2017  
Ultimo aggiornamento
20/10/2020