Corso DIREZIONE DI CORO E COMPOSIZIONE CORALE (biennio)

Pannello di gestione del corso per l'A.A. 2022/2023

Nome inglese
CHOIR CONDUCTING AND COMPOSITION (CHORAL MUSIC)  
DCPL
33  
Dipartimento
Teoria, Analisi Composizione e Direzione  
Descrizione
Al conseguimento del titolo i Diplomati Accademici di II livello in DIREZIONE DI CORO E COMPOSIZIONE CORALE hanno sviluppato: personalità artistica e elevato livello professionale che consente loro di realizzare ed esprimere i propri concetti artistici; approfondita conoscenza di stili e tecniche strumentali/interpretative ad essi relative,del repertorio storico come della contemporaneità, tale da consentire loro di prodursi in una vasta gamma di contesti differenti; conoscenza delle principali tecniche performative e compositive vocali e strumentali; capacità: o di dirigere compagini orchestrali e cameristiche, interpretando con una cifra distintiva e personale musiche del repertorio storico come contemporaneo in ambito sinfonico, del teatro musicale e della musica da camera; o di sviluppare ulteriormente e autonomamente le proprie tendenze estetiche in una particolare area di specializzazione; o di relazionare le conoscenze con abilità pratiche per rafforzare il proprio sviluppo artistico; o di rappresentare per iscritto come verbalmente i propri concetti artistici; o di intraprendere in modo organizzato progetti artistici in contesti nuovi o sconosciuti, anche in staff con esperti di altre aree artistiche, nel contesto del teatro musicale o del mondo produttivo.  
Direttore Corso
M° Fabio Crosera  
Durata
2 anni  
Requisiti di ammissione
Diploma di Conservatorio in Composizione e/o Musica Corale e Direzione di Coro nonché Diploma di Scuola Secondaria Superiore (o titoli equipollenti); Diploma Accademico di Primo Livello relativo alle discipline precedentemente citate, conseguito presso i Conservatori di musica o gli Istituti Musicali Pareggiati. Altri Diplomi accademici o Lauree, previo superamento di un esame di ammissione che attesti una valida preparazione nella pratica compositiva delle discipline in oggetto.  
Requisiti di ammissione (inglese)
Candidates in possession of one of the following qualifications may apply for admission to the second level academic course of Choir Direction and Choral Composition:
- Diploma in Choral Music and Choral Conducting - old system (together with the high school diploma or another qualification obtained abroad recognized as suitable);
- first level academic diploma in choir conducting and choral composition;
- first level, second level academic diploma or old system degree in non-specific discipline (together with the upper secondary school diploma or another qualification obtained abroad recognized as suitable), master's degree or master's degree, congruent with the course second level academic in choir conducting and choral composition; in the latter case, the Commission will evaluate, in addition to the curriculum, also the knowledge and skills acquired by the candidate in non-academic contexts.  
Modalità esame di selezione
Per candidati in possesso di Diploma di Composizione o del Diploma in musica Corale e Direzione di Coro l’esame consisterà in una audizione/colloquio dove il candidato dovrà: presentare composizioni proprie; esporre le passate esperienze sul campo. Per candidati in possesso di Altri Diplomi di Conservatorio o Diplomi Accademici di I livello in discipline musicali o Lauree, l’esame di ammissione consisterà in un colloquio/esame attitudinale dove il candidato dovrà: presentare composizioni proprie; esporre le passate esperienze sul campo; documentare e dimostrare le proprie competenze nel settore della teoria musicale e della pratica strumentale esecutiva.  
Debiti attribuibili
Agli studenti che siano in possesso di diplomi di I livello o lauree diverse dallo strumento richiesto saranno verificate all’esame di ammissione, oltre alle capacità tecnico-esecutive, un’adeguata preparazione nelle materie oggetto di studio dei trienni di I livello. Potranno pertanto essere attribuiti debiti formativi.  
Obiettivi formativi
Il corso di diploma accademico in oggetto si propone di formare professionisti nel campo della direzione e composizione polifonico-corale, sia di carattere sacro che profano. Il corso si propone di offrire agli allievi un percorso formativo destinato al consolidamento e sviluppo delle competenze già acquisite nel campo della composizione e dell’interpretazione con dichiarato e specializzante indirizzo nel campo della polifonia.  
Modalità di riconoscimento
dell'apprendimento pregresso
Non possono essere ammesse, al fine del riconoscimento di crediti formativi accademici (CFA), attività svolte in livelli diversi rispetto quello per cui si chiede il riconoscimento. Per esempio, le attività svolte nei corsi della fascia pre-accademica, non possono essere riconosciute come crediti per chi frequenta il triennio di primo livello. Analogamente, le attività (corsi, laboratori etc.) svolte nel Triennio, non possono essere riconosciute come crediti al Biennio di secondo livello.
La frequenza a discipline previste per il biennio ma disponibili anche come Corsi singoli e quindi aperte alla frequenza di studenti del triennio, non possono produrre una duplice assegnazione di CFA (p. es. “Fondamenti di Storia e Tecnologia dello strumento” è una disciplina che, sebbene prevista nel Biennio, è aperta alla frequenza di studenti del triennio. Se per tale frequenza viene richiesta, da parte dello studente del triennio l’assegnazione di CFA per attività libere a scelta dello studente, lo studente medesimo non potrà, una volta iscritto al biennio, richiedere il riconoscimento della frequenza svolta. In buona sostanza, la frequenza ad una disciplina non può generare per due volte il riconoscimento di CFA, anche se in livelli diversi)
Le richieste di riconoscimento di attività libere al fine dell’ottenimento di crediti per attività a scelta dello studente, di norma possono essere prese in considerazione quando le attività in parola sono state svolte nel medesimo anno accademico per cui si chiede il riconoscimento CFA.
 
Profilo del corso di studio
Il candidato avrà facoltà di formare il proprio piano di studi o scegliendo in toto il Piano Consigliato oppure esercitando libere scelte tra i corsi attivati e disponibili dalla griglia generale per i corsi Accademici di Primo e Secondo livello, purché siano rispettate le finalità di indirizzo del percorso formativo prescelto, secondo quanto esposto negli “obiettivi formativi”, e comunque, prima dell’avvio del primo semestre previa approvazione da parte del Consiglio dei Coordinatori dei Corsi Biennali. È altresì prevista la possibilità, modificando il piano di studi, di aderire ad altro Percorso Formativo, anche dopo la frequenza del primo anno accademico. La ratifica del cambiamento del Percorso Formativo così come la sostituzione di insegnamenti dal piano di studi consigliato con altri insegnamenti attivati nel Piano Generale dell’Offerta Formativa deve essere approvata dal Consiglio dei Coordinatori dei corsi Biennali.  
Profilo del corso di studio (inglese)
Upon obtaining the qualification, the II level Academic Graduates in CHORUS DIRECTION AND COMPOSITION have developed: artistic personality and high professional level which allows them to realize and express their artistic concepts; in-depth knowledge of styles and instrumental / interpretative techniques related to them, of the historical repertoire as well as of the contemporary, such as to allow them to be produced in a wide range of different contexts; knowledge of the main vocal and instrumental performance and compositional techniques; ability: o to conduct orchestral and chamber compositions, interpreting music from the historical and contemporary repertoire in a symphonic, musical theater and chamber music with a distinctive and personal character; o to further develop their aesthetic trends autonomously in a particular area of ​​specialization; o to relate knowledge with practical skills to strengthen one's artistic development; o to represent their artistic concepts in writing as verbally; or to undertake artistic projects in new or unknown contexts in an organized way, also in staff with experts from other artistic areas, in the context of musical theater or the productive world.
Sbocchi occupazionali
Il corso offre allo studente possibilità di impiego nei seguenti ambiti:
- Direzione di coro
- Direzione di gruppi corali
- Direzione di gruppi vocali da camera
- Direzione di gruppi vocali sinfonici
- Direzione di gruppi vocali del teatromusicale
- Composizione musicale
- Trascrizione musicale
- Arrangiamento musicale  
Tipologia e modalità prova finale
1a) Composizione di un ampio lavoro su testo in lingua italiana o latina per coro a cappella da 4 a 8 voci pari o dispari. La composizione dovrà essere presentata in forma di partitura completa in un tempo determinato in precedenza dalla commissione esaminatrice.
OPPURE:
1b) Composizione di una raccolta organica in lingua italiana o latina di almeno 6 mottetti sacri oppure di una raccolta organica in lingua italiana di almeno 6 madrigali, entrambe per coro a cappella da 4 a 8 voci pari o dispari. Lavoro da presentare in forma di partitura completa in un tempo determinato in precedenza dalla commissione esaminatrice.
OPPURE:
1c) Composizione di una messa completa (proprio ed ordinario) per coro a cappella da 4 a 8 voci pari o dispari, assemblea (ad libitum brevi interventi monodici facilmente eseguibili). Lavoro da presentare in forma di partitura completa in un tempo determinato in precedenza dalla commissione esaminatrice. 2) Elaborazione e dissertazione di una breve tesi (minimo 30/40 cartelle dattiloscritte), attinente ad una delle discipline frequentate durante il corso, compilata con il dovuto rigore metodologico e scientifico e progettata sotto la guida e l’approvazione del relativo docente.  
Crediti prova finale
9  
Scala della media ponderata
110  
Creazione
25/02/2022  
Ultimo aggiornamento
25/02/2022