Corso STRUMENTI A PERCUSSIONE (biennio)

Pannello di gestione del corso per l'A.A. 2020/2021

Nome inglese
PERCUSSION INSTRUMENTS  
DCPL
44  
Dipartimento
Tastiere e Percussioni  
Descrizione
Al termine degli studi relativi al diploma accademico di secondo livello gli studenti avranno acquisito competenze tecniche specialistiche, consapevolezza stilistica e saper teorico-pratico approfonditi nell'ambito dei repertori dello strumento. Tali competenze saranno raggiunte attraverso una preparazione d’indirizzo professionalizzante e una conoscenza approfondita. Gli obiettivi formativi saranno raggiunti anche attraverso la partecipazione a produzioni artistiche e attività di tirocinio professionale. E' obiettivo formativo del corso anche l'acquisizione di competenze di livello B2 nell'ambito di una seconda lingua comunitaria.
 
Direttore Corso
M° Massimo De Ascaniis  
Durata
2 anni  
Requisiti di ammissione
Per essere ammessi al “Corso di Diploma Accademico di II livello in Strumenti a percussione” è richiesto uno dei seguenti titoli:
• Diploma di Conservatorio di I livello accademico;
• Diploma di Conservatorio del vecchio ordinamento congiuntamente a un Diploma di Istruzione secondaria superiore o di altro titolo di studio equivalente conseguito all'estero;
• Laurea triennale di I livello accademico;
• Laurea di previgente ordinamento;
• Laurea o diploma conseguito all’estero riconosciuto idoneo.

Potranno essere riconosciuti come crediti formativi ulteriori conoscenze ed esami sostenuti presso la stessa o altri istituzioni, purché connessi con il corso richiesto.

N.B. Ai candidati che siano in possesso di diplomi di I livello o lauree diverse dallo strumento richiesto sarà verificata all’esame di ammissione, oltre alle capacità tecnico-esecutive, un’adeguata preparazione nelle materie oggetto di studio dei trienni di I livello.

Non sono previsti limiti d'età per l'accesso.

Per gli studenti stranieri e che non sono in possesso della cittadinanza italiana è obbligatoria la verifica della conoscenza della lingua italiana che si svolgerà durante l’esame di ammissione.
Chi non supererà tale prova dovrà frequentare un corso di lingua italiana che potrà essere organizzato da questo Conservatorio  
Requisiti di ammissione (inglese)
To be admitted to the "II level Academic Diploma Course in Percussion Instruments" one of the following qualifications is required:
• Academic level Conservatory Diploma;
• Conservatory Diploma of the old system together with a Diploma of upper secondary education or other equivalent qualification obtained abroad;
• Bachelor's degree of academic level;
• Degree of previous sort;
• Degree or diploma obtained abroad recognized as suitable.

Additional knowledge and exams taken at the same or other institutions, as long as they are connected with the required course, may be recognized as training credits.

N.B. Candidates who possess first level diplomas or degrees other than the required instrument will be verified at the entrance exam, in addition to the technical-executive skills, adequate preparation in the subjects under study of the first level three-year courses.

There are no age limits for access.

For foreign students who are not in possession of Italian citizenship it is mandatory to verify the knowledge of the Italian language that will take place during the entrance exam.
Those who do not pass this test must attend an Italian language course which can be organized by this Conservatory  
Modalità esame di selezione
Prove per l’ammissione:

La durata complessiva dei brani deve essere non inferiore ai 30 minuti (esclusi i passi d’orchestra).

Tamburo: due brani difficili di repertorio - passi d’orchestra.
Marimba: un brano difficile (o concerto) di repertorio a 4 battenti.
Vibrafono: un brano difficile (o concerto) di repertorio a 4 battenti.
Xilofono: un brano difficile (o concerto) a due bacchette - passi d’orchestra.
Timpani: un brano (o concerto) di repertorio con frequenti cambi di intonazione - passi d’orchestra.
Esecuzione di un brano con accompagnamento di pianoforte oppure un brano solista con più percussioni riunite.
Lettura a prima vista.
Colloquio.

PER CURVATURA SOLISTICA CONCERTISTICA: oltre alle prove già elencate per strumento, obbligo di un concerto significativo per percussioni con accompagnamento di pianoforte.
(lo studente può proporre l’esecuzione di altri brani di analoga valenza)

Tamburo - Cirone: Portraits in Rhythm, Delecluse: 12 studi, Firth: the solo snare drummer, Masson – Kim, Prim, Mc Millan: 20th Century Studied, Peters: Advanced studies, Wilcoxon: raccolte
Marimba - Abe: Michi, Frogs, Bach: trascrizioni Suite, Ichiyanagi: Paganini personal (con Pianoforte); Modern Japanese marimba pieces: Vol. II, Rosauro: Preludi, Sonata; Reed: Concertino (with winds); Smadbeck: Etudes 1, 2, 3, Rhythm Song,
Vibrafono – Friedman: Dampening & Pedaling (n° 25, 26, 27); A Mirror from another (raccolta), Genzmer: Sonata, Glenthworth: Blues for Gilbert, Molenhof: Music of the Day, Rosauro: Prelude & blues; Wiener: Vibe Solos (Vol II),
Xilofono – Dupin: 17 Studi, Green – Xilofone Rags (raccolte e trascizioni), Kreisler: Tamburino cinese (trascr), Kruger: Tell Fantasie, Ungarische Weisen, Mayuzumi: concertino per Xilofono e orchestra,
Timpani – Beck: Sonata, Bergamo: Four pieces for Timpany, Cirone: Portraits for timpani, Delecluse: 20 etudes, Firth: Solo Timpanist, Istvan: 7 Stdien, Muczyynski: Three designs; Woud: Symphonic Studies,
Passi d’orchestra per percussione – tra quelli richiesti alle audizioni
Multipercussione – Tagawa: Inspiration Diabolique, Norgaard : Waves,
Batteria –
Percussioni etniche

PER CURVATURA SOLISTICA CONCERTISTICA: oltre alle prove già elencate per strumento, obbligo di un concerto significativo per percussioni con accompagnamento di pianoforte.  
Profilo del corso di studio
Biennio di studio:

(lo studente può proporre lo studio di altri brani di analoga valenza)

Tamburo - Kettle: four solos, Markowitch: Tornado, The Winner, Stamina, Masson: Prim, Konzerstuck per tamburo e orchestra, Noble Snare (Vol I, II, III, IV), Zivkovic: Pezzo da concerto, Liebermann: Geigy Festival Concerto fur basler trommeln und Orchester. Martyncow: Tchik; Masson: Konzertstuck
Marimba - Abe: Works for Marimba, Dreams of the Cherry Blossoms, Waves (Concertino); Albeniz: Asturias (trascrizione Stensgaard o Stevens); Bach: Sonate e Partite; Carno: Suite “For a Marimba with a Mind of its own”; Donatoni: Mari, Halt: Marimbasonic, Heble: Preludes, Henze: Five scenes from the snow country, Ichiyanagi: Portrait of Forest, The Source, Ishii: Hiten-Seido III, Klatzow: Dances of earth and fire, Concerto for marimba and strings; Koppel: Concerto; Laburda: Sonata, Miki: Time, Marimba Spiritual; Modern Japanese Marimba Pieces: Vol I, Rosauro: Concerto n° 2, Sejourné Concerto per marimba e archi; Stout: Mexican Dances; Tanaka: Two Movements, Gestalt, Sadlo Concerto; Tanabe: Concertino (with 2 percussionists); Zivkovic: Valse Serbe, Concerto n° 1 and 2;
Vibrafono – Burton: Six vibe solos, Donatoni: Omar, Friedman/Samuels: Dialogues, Holten: Valsewaerk; Molenhof: New Works for new times, Rosauro: Concerto; Deane: mourning dove sonnet. Cardi: Libra; Hamilton – Interzone;
Xilofono – Green: Xilophone Rags,
Timpani – Carter: Eight Pieces, Chavez: Partita, Cumberland:Recital Studies, Joaquin: Tre Scenes per 4 timpani, Medek: Konzert fur pauken und orchester, Sadlo: Cadenza fur 6 pauken, Tharichen: Paukenkonzert (Op. 34), Vlachopoulos: Symposion fur pauken und klavier, Williams: Variations for solo kettledrums, Zivkovic: Cadenza for timpani.
Multipecussione – Norgaard: I Ching, Xenakis: Psappha, Rebonds; Stockhausen: Zyklus; Globokar – Corporel; Kagel – Exotica; Lehmann – Stroking 1; Rzevsky – A la tierra;



Repertorio per percussioni soliste di autori italiani

(lo studente può proporre l’esecuzione di altri brani di analoga valenza)

Marimba Battistelli – Anima; Borradori – Obliquo; Borzelli – Wooden; Covello – quattro pezzi per marimba; Bosco – A tempo; Donatoni – Mari; Longo – Monologo IV; Manganesi – Lianas 1; Sannicandro - Distentio II; Sciarrino – Il legno e la parola; Solbiati – Bois;

Vibrafono Cardi – Libra; Donatoni – Omar; Bonato – 5 studi per vibrafono; Garuti – Ambience; Molteni – Tagging Lunar eclipse; Mosca – Fanfara, notturno e toccata; Sannicandro – Distentio I; Segafreddo – Nefertiti; Viel – Chacun everybody;

Timpani Donatoni – Concertino per timpani, archi e ottoni; Slobiati – Yang;

Set – up Battistelli – Comme un opera fabuleux; Uno e trino; Billone – Mani Mono, Mani De Leonardis, Mani Gonxha, Mani Matta; Boccadoro – Opus Tessellatum, Bussotti – Solo, Coeur pour batteure; Castaldi – Tendre, Cardini; Cassti – Angelo impuro, Khroai; Corrado – Mister trip; Fedele – Metal East-jorney; Garau – Hidden music; Gentilucci – Polifonie per Andrea Centazzo; Gervasoni – Anadromous; Pavan – Isle; Perezzani – Contatti; Solbiati – La partenza; Vigani – Strand behind; Zanolini – Melafiri;

 
Profilo del corso di studio (inglese)

(the student can propose the study of other passages of similar value)

Drum - Kettle: four solos, Markowitch: Tornado, The Winner, Stamina, Masson: Prim, Konzerstuck for drum and orchestra, Noble Snare (Vol I, II, III, IV), Zivkovic: Concert piece, Liebermann: Geigy Festival Concerto fur basler trommeln und Orchester. Martyncow: Tchik; Masson: Konzertstuck
Marimba - Abe: Works for Marimba, Dreams of the Cherry Blossoms, Waves (Concertino); Albeniz: Asturias (transcription Stensgaard or Stevens); Bach: Sonatas and Partitas; Carno: Suite “For a Marimba with a Mind of its own”; Donatoni: Mari, Halt: Marimbasonic, Heble: Preludes, Henze: Five scenes from the snow country, Ichiyanagi: Portrait of Forest, The Source, Ishii: Hiten-Seido III, Klatzow: Dances of earth and fire, Concerto for marimba and strings ; Koppel: Concert; Laburda: Sonata, Miki: Time, Marimba Spiritual; Modern Japanese Marimba Pieces: Vol I, Rosauro: Concerto n ° 2, Sejourné Concerto for marimba and strings; Stout: Mexican Dances; Tanaka: Two Movements, Gestalt, Sadlo Concerto; Tanabe: Concertino (with 2 percussionists); Zivkovic: Valse Serbe, Concert n ° 1 and 2;
Vibraphone - Burton: Six vibe solos, Donatoni: Omar, Friedman / Samuels: Dialogues, Holten: Valsewaerk; Molenhof: New Works for new times, Rosauro: Concerto; Deane: mourning where sonnet. Thistles: Libra; Hamilton - Interzone;
Xylophone - Green: Xilophone Rags,
Timpani - Carter: Eight Pieces, Chavez: Match, Cumberland: Recital Studies, Joaquin: Three Scenes for 4 timpani, Medek: Konzert fur pauken und orchester, Sadlo: Cadenza fur 6 pauken, Tharichen: Paukenkonzert (Op. 34), Vlachopoulos: Symposion fur pauken und klavier, Williams: Variations for solo kettledrums, Zivkovic: Cadenza for timpani.
Multipecussion - Norgaard: I Ching, Xenakis: Psappha, Rebonds; Stockhausen: Zyklus; Globokar - Corporel; Kagel - Exotica; Lehmann - Stroking 1; Rzevsky - A la tie
Sbocchi occupazionali
Attività concertistica come strumentista
attività in formazioni da camera, in formazioni orchestrali
attività di programmazione e organizzazione di stagioni musicali pubbliche o private
attività di assistente musicale nel contesto di registrazioni radiofoniche e discografiche
collaborazioni con editori musicali e biblioteche pubbliche o private. Il titolo finale consentirà l'accesso a corsi di formazione alla ricerca in campo musicale, corsi di perfezionamento o master di secondo livello.
 
Tipologia e modalità prova finale
La prova finale consiste nell’esecuzione di un concerto della durata minima di 60 minuti comprendente i brani di repertorio sui diversi strumenti a percussione (Tamburo, Timpani, Vibrafono, Marimba, Set-up) studiati durante il biennio.

La prova deve comprendere tra l’altro:

Un concerto originale per percussioni e orchestra con eventuale accompagnamento del pianoforte.
Un brano per percussioni di autore italiano.
Eventuale brano di musica da camera per percussioni (non obbligatorio)
Eventuale brano con uso di nastro magnetico.

Prova finale di Diploma di secondo livello (curvatura orchestrale):

La prova finale consiste nell’esecuzione di diversi brani tra quelli studiati durante il biennio da eseguirsi sui diversi strumenti a percussione comprendenti stili di musica diversi (dagli arrangiamenti di Bach fino al repertorio moderno). La prova, della durata minima di 40 minuti (escludi i passi d’orchestra), deve comprendere inoltre:

un brano di musica da camera.
un brano con accompagnamento di pianoforte.
passi d’orchestra scelti tra quelli maggiormente richiesti alle audizioni e concorsi per orchestra lirico sinfonica.

Repertorio di riferimento per il Biennio di percussioni  
Tipologia e modalità
prova finale (inglese)
The final test consists in performing a concert of a minimum duration of 60 minutes including repertoire pieces on the various percussion instruments (Tamburo, Timpani, Vibraphone, Marimba, Set-up) studied during the two-year period.

The test must include, inter alia:

An original concert for percussion and orchestra with possible accompaniment of the piano.
A piece for percussion by an Italian author.
Possible chamber music piece for percussion (not mandatory)
Possible piece with use of magnetic tape.

Final second level Diploma test (orchestral curvature):

The final test consists in the execution of several pieces from those studied during the two-year period to be performed on the various percussion instruments including different styles of music (from Bach's arrangements to the modern repertoire). The rehearsal, lasting a minimum of 40 minutes (exclude orchestral passages), must also include:

a piece of chamber music.
a piece with piano accompaniment.
orchestral passages chosen from among those most requested at auditions and competitions for symphonic opera orchestras.

Reference repertoire for the percussion biennium  
Crediti prova finale
9  
Scala della media ponderata
110  
Creazione
05/03/2020  
Ultimo aggiornamento
08/04/2020