Corso PIANOFORTE JAZZ (triennio)

Pannello di gestione del corso per l'A.A. 2020/2021

Nome inglese
JAZZ PIANO  
DCPL
40  
Dipartimento
Nuove Tecnologie e Linguaggi Musicali  
Descrizione
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Pianoforte jazz, gli studenti devono aver acquisito le conoscenze delle tecniche e le competenze specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sarà dato particolare rilievo allo studio del repertorio più rappresentativo dello strumento ‐ incluso quello d'insieme ‐ e delle relative prassi esecutive, anche con la finalità di sviluppare la capacità dello studente di interagire all’interno di gruppi musicali diversamente composti. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti anche favorendo lo sviluppo della capacità percettiva dell’udito e di memorizzazione e con l’acquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli organizzativi, compositivi ed analitici della musica ed alla loro interazione. Specifica cura dovrà essere dedicata all’acquisizione di adeguate tecniche di controllo posturale ed emozionale. Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificità dei singoli corsi, lo studente dovrà possedere adeguate competenze riferite all’ambito dell’improvvisazione. E’ obiettivo formativo del corso anche l’acquisizione di adeguate competenze nel campo dell’informatica musicale nonché quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.  
Direttore Corso
M° Marcello Tonolo  
Durata
3 anni  
Requisiti di ammissione
Per essere ammessi al “Triennio di Pianoforte Jazz” il candidato deve:

essere in possesso di Diploma di Maturità quinquennale o titolo di studio equipollente conseguito all'estero (1);
aver superato l’esame di ammissione.
Potranno essere riconosciuti come crediti formativi, ulteriori conoscenze ed esami sostenuti presso questo Conservatorio o altre ISSM, purché in riferimento con il curriculo richiesto.
I candidati risultati idonei alle prove relative al corso per il quale chiedono l’ammissione, in assenza di certificazione o di titoli di studio relativi alle materie teoriche del previgente ordinamento (Teoria e Solfeggio, Storia della musica, Cultura musicale generale‐armonia complementare) o alle materie teoriche frequentate presso Licei Musicali, dovranno sostenere dei test di accertamento (vedi “Facsimile Test Teoria della Musica, Facsimile Test di Armonia, Facsimile Test Storia della Musica e Programmi per i Test di accertamento delle competenze di base storico‐ teoriche”). Sono esonerati dall’obbligo del test sulle competenze di base storico-teoriche, gli studenti che hanno conseguito la Maturità nel Liceo Musicale “C. Marchesi” di Padova e gli studenti provenienti dai corsi di formazione musicale di base del Conservatorio di Padova. La commissione, all’atto della valutazione complessiva delle competenze sullo strumento (oppure canto o discipline compositive) e negli ambiti teorici sopra specificati, identificherà l’opportunità di assegnare debiti formativi, prima in ogni ambito disciplinare e quindi in via complessiva (somma dei debiti di ognuno degli ambiti disciplinari). Sulla base della quantità di debiti lo studente sarà avviato a svolgere uno dei tre livelli di corsi Propedeutici OFA (Obbligo Formativo Aggiuntivo).

Per gli studenti stranieri la conoscenza della Lingua Italiana è requisito necessario per la frequenza al Conservatorio. La verifica della conoscenza della lingua italiana è prevista per gli studenti stranieri che risultino idonei e ammessi alla frequenza dei corsi del Conservatorio. In caso di non idoneità, sarà quantificato e attribuito un debito formativo in ragione del livello di competenza accertato. Per gli studenti ai quali sia stato attribuito il debito formativo, il Conservatorio potrà attivare un corso di Lingua italiana.

Non sono previsti limiti d'età massima per l'accesso.  
Requisiti di ammissione (inglese)
To be admitted to the "Piano Jazz Triennium" the candidate must:

be in possession of a five-year High School Diploma or equivalent qualification obtained abroad (1);
have passed the entrance exam.
Additional knowledge and exams taken at this Conservatory or other ISSM may be recognized as educational credits, provided that in reference with the curriculum required.
Candidates who are suitable for the tests relating to the course for which they request admission, in the absence of certification or educational qualifications relating to the theoretical subjects of the previous system (Theory and Solfeggio, History of music, General musical culture - complementary harmony) or to the theoretical subjects attended at Licei Musicali, they will have to take assessment tests (see "Facsimile Test Theory of Music, Facsimile Test of Harmony, Facsimile Test History of Music and Programs for the tests to ascertain basic historical-theoretical skills"). Students who graduated from the Liceo Musicale "C. are exempted from the obligation of testing on historical-theoretical basic skills" Marchesi ”of Padua and students from the basic music training courses of the Conservatory of Padua. The commission, at the time of the overall assessment of the skills on the instrument (or song or compositional disciplines) and in the theoretical areas specified above, will identify the opportunity to assign training debts, first in each disciplinary area and then as a whole (sum of debts of each of the disciplinary areas). On the basis of the amount of debts, the student will be started to carry out one of the three levels of OFA preparatory courses (Additional Educational Obligation).
For foreign students, knowledge of the Italian language is a necessary requirement for attendance at the Conservatory. The verification of the knowledge of the Italian language is provided for foreign students who are suitable and admitted to attend the courses of the Conservatory. In case of unsuitability, an educational debt will be quantified and attributed based on the level of competence ascertained. For students to whom the educational debt has been attributed, the Conservatory can activate an Italian language course.

There are no maximum age limits for access.  
Modalità esame di selezione
1) Esecuzione di un brano di carattere jazzistico a scelta dello studente.
2) Lettura a prima vista di una melodia jazzistica.
3) Lettura ritmica.
4) Accertamento delle competenze tecniche (esecuzione di scale maggiori e minori, lettura di sigle, arpeggi delle triadi e quadriadi principali).
5) Colloquio di carattere generale e motivazionale.

L'ammissione è subordinata al superamento della prova di selezione che verifica l’abilità strumentale e la maturità musicale. Contestualmente, lo studente sosterrà una verifica delle conoscenze teoriche
 
Obiettivi formativi
Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificità dei singoli corsi, lo studente dovrà possedere adeguate competenze riferite all’ambito dell’improvvisazione. E’ obiettivo formativo del corso anche l’acquisizione di adeguate competenze nel campo dell’informatica musicale nonché quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.  
Modalità di riconoscimento
dell'apprendimento pregresso
Per il riconoscimento di crediti Pregressi è necessario presentare apposito modulo di riconoscimento presente sul sito alla voce Modulistica Didattica da presentare al Tutor del Corso.
Possono essere riconosciuti Esami svolti in altre istituzioni Afam o presso l'Università
 
Profilo del corso di studio
Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici estetici generali e relativi al proprio specifico indirizzo. Inoltre, con riferimento alla specificità dei singoli corsi, lo studente dovrà possedere adeguate competenze riferite all’ambito dell’improvvisazione. E’ obiettivo formativo del corso anche l’acquisizione di adeguate competenze nel campo dell’informatica musicale nonché quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.  
Profilo del corso di studio (inglese)
At the end of the studies related to the first level Academic Diploma in Jazz Piano, students must have acquired the knowledge of specific techniques and skills such as to allow them to concretely realize their artistic idea. To this end, particular emphasis will be given to the study of the most representative repertoire of the instrument - including the ensemble - and the related executive practices, also with the aim of developing the student's ability to interact within differently composed musical groups. These objectives must also be achieved by promoting the development of the perceptive capacity of hearing and memorization and with the acquisition of specific knowledge related to the organizational, compositional and analytical models of music and their interaction. Specific care must be dedicated to the acquisition of adequate postural and emotional control techniques. At the end of the three-year period, students must have acquired an in-depth knowledge of the stylistic, historical and general aesthetic aspects and related to their specific address. In addition, with reference to the specificity of the individual courses, the student must have adequate skills related to improvisation. The training objective of the course is also the acquisition of adequate skills in the field of musical information technology as well as those relating to a second community language.
Sbocchi occupazionali
Il corso offre allo studente possibilità di impiego nei seguenti ambiti: ‐ Strumentista solista jazz e popular ‐ Strumentista in gruppi jazz e popular ‐ Strumentista in formazioni orchestrali jazz e popular  
Tipologia e modalità prova finale
La prova finale di Diploma accademico di primo livello è costituita da una parte interpretativo-esecutiva (programma da concerto per le discipline ad indirizzo interpretativo o di presentazione di progetto tecnico o di ricerca per i corsi di Musica elettronica), o compositiva (scrivere una composizione originale per le discipline ad indirizzo compositivo), o da un elaborato pedagogico-didattico (per le discipline della scuola di Didattica), e da una tesi/elaborato scritto, oppure un elaborato in forma multimediale, di carattere artistico-musicologico; le dimensioni di tale tesi scritta/elaborato multimediale sono decise dalle strutture didattiche competenti; per essa sarà inoltre indicato un relatore le due parti che costituiscono l’esame finale dovranno dimostrare un impegno complessivo tale da giustificare i crediti attribuiti alla prova stessa dalla Tabella di offerta formativa del Corso, con le relative ore di studio.

Il programma musicale della prova interpretativo-esecutiva del Diploma di I livello è scelto dallo studente con l’approvazione del docente della principale disciplina caratterizzante e può comprendere brani già presentati in esami di profitto di prassi esecutiva. Almeno il 30% del programma musicale deve comunque risultare mai eseguito in precedenza. La durata dell’esecuzione non dovrà essere inferiore a 45 minuti.
 
Crediti prova finale
6  
Scala della media ponderata
110  
Creazione
05/03/2020  
Ultimo aggiornamento
09/06/2020