Corso DIREZIONE D'ORCHESTRA (triennio)

Pannello di gestione del corso per l'A.A. 2020/2021

Nome inglese
ORCHESTRAL CONDUCTING  
DCPL
22  
Dipartimento
Teoria e analisi, composizione e direzione  
Descrizione
Al termine degli studi relativi al Diploma Accademico di primo livello in Direzione d’orchestra, gli studenti devono aver acquisito competenze tecniche e culturali specifiche tali da consentire loro di realizzare concretamente la propria idea artistica. A tal fine sarà dato particolare rilievo allo studio delle principali tecniche e dei linguaggi compositivi più rappresentativi di epoche storiche differenti. Specifiche competenze devono essere acquisite nell’ambito della strumentazione, dell’orchestrazione, della trascrizione e dell’arrangiamento. Particolare rilievo riveste lo studio della tecnica direttoriale nella sua pratica e nei riferimenti storici. Tali obiettivi dovranno essere raggiunti favorendo in maniera specifica lo sviluppo della capacità percettiva dell’udito e di memorizzazione e con l’acquisizione di specifiche conoscenze relative ai modelli analitici della musica ed alla loro evoluzione storica.  
Direttore Corso
M° Fabio Crosera  
Durata
3 anni  
Requisiti di ammissione
Diploma di scuola secondaria superiore o un altro titolo di studio conseguito all’estero e riconosciuto idoneo (necessario all'atto dell'immatricolazione).
In caso di qualità artistiche particolarmente spiccate, il candidato potrà essere ammesso anche se sprovvisto di diploma di scuola secondaria superiore che, tuttavia, dovrà essere conseguito prima di sostenere la prova finale.

L'ammissione è subordinata al superamento della prova di selezione che verifica l’abilità strumentale e la maturità musicale.
Successivamente all’immatricolazione, lo studente sosterrà una verifica delle conoscenze teoriche e di cultura musicale di base nei seguenti ambiti:
- Utilizzo dei codici di notazione, nella conoscenza degli elementi fondamentali della teoria musicale e nell’esercizio delle fondamentali abilità relative all’ascolto e alla lettura ritmica e cantata;
- Elementi di armonia e analisi, Storia della musica, ecc.

Qualora la Commissione accertasse la presenza di debiti formativi in qualunque tra le prove effettuate, rimanderà lo studente al Corso Propedeutico AFAM al primo o al secondo anno, a seconda dell’entità dei debiti attribuiti. Una delle caratteristiche primarie del D.M. 382/2018 è l’eliminazione della possibilità di iscriversi al Triennio di primo livello con debiti formativi. La ratio per cui è stato attivato per Decreto il Corso Propedeutico è quella di eliminare lo status di studente in OFA.

Per gli studenti stranieri la conoscenza della Lingua Italiana è requisito necessario per la frequenza al Conservatorio. La verifica della conoscenza della lingua italiana è prevista per gli studenti stranieri che risultino idonei e ammessi alla frequenza dei corsi del Conservatorio. In caso di non idoneità, sarà quantificato e attribuito un debito formativo in ragione del livello di competenza accertato. Per gli studenti ai quali sia stato attribuito il debito formativo, il Conservatorio potrà attivare un corso di Lingua italiana.

Non sono previsti limiti d'età massima per l'accesso.  
Requisiti di ammissione (inglese)
High school diploma or another qualification obtained abroad and recognized as suitable (necessary at the time of enrollment).
In the case of particularly marked artistic qualities, the candidate may be admitted even if he does not have a secondary school diploma which, however, must be obtained before taking the final test.
Admission is subject to passing the selection test which verifies the technical skills in the composition and / or direction.  
Modalità esame di selezione
La prima prova tende a verificare le abilità tecniche del candidato nell’ambito della composizione e/o della direzione, la seconda le conoscenze e le abilità nell’ambito della formazione musicale di base.

PRIMA PROVA
1) Una o più prove scritte in clausura, a scelta dell'Istituzione anche in relazione agli obiettivi formativi dei singoli corsi di diploma accademico di primo livello, di cui almeno una scelta tra le seguenti:
a. Armonizzazione a 4 parti di un basso imitato assegnato dalla commissione
b. Armonizzazione a 4 voci di una melodia di corale assegnata dalla commissione
c. Realizzazione di un'esposizione di fuga o di una composizione in stile polifonico a 3
o 4 voci su traccia assegnata dalla commissione
d. Prova scritta o orale di analisi armonica e formale di un brano appartenente alla letteratura sette-ottocentesca
e. Composizione di un brano pianistico su tema assegnato dalla commissione

2) concertazione e direzione di un breve brano per ensemble strumentale o vocale
Tale prova può essere integrata con ulteriori ambiti di verifica individuati autonomamente dalle istituzioni.

SECONDA PROVA
1). Lettura al pianoforte, a prima vista, di un brano per più strumenti a scelta della commissione
2). Colloquio sui fondamenti teorici della composizione musicale

L'ammissione è subordinata al superamento della prova di selezione che verifica l’abilità strumentale e la maturità̀ musicale. Successivamente, lo studente sosterrà una verifica delle conoscenze teoriche e di cultura musicale di base nei seguenti ambiti:
- Utilizzo dei codici di notazione, nella conoscenza degli elementi fondamentali della teoria musicale e nell'esercizio delle fondamentali abilità relative all'ascolto e alla lettura ritmica e cantata;
- Elementi di armonia e analisi

 
Debiti attribuibili
In caso di debiti in Teoria e Solfeggio o Armonia, il candidato potrà essere ammesso al Biennio Propedeutico (a seguito dell’emanazione del D.M. 382/18)  
Obiettivi formativi
Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici ed estetici generali e relativi allo specifico ambito della direzione d’orchestra. Specifica cura dovrà essere dedicata all’acquisizione di adeguate tecniche di controllo posturale ed emozionale. È obiettivo formativo del corso anche l’acquisizione di adeguate competenze nel campo dell’informatica musicale nonché quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.  
Modalità di riconoscimento
dell'apprendimento pregresso
Per il riconoscimento di crediti Pregressi è necessario presentare apposito modulo di riconoscimento presente sul sito alla voce Modulistica Didattica da presentare al Tutor del Corso.
Possono essere riconosciuti Esami svolti in altre istituzioni Afam o presso l'Università
 
Profilo del corso di studio
Al termine del Triennio gli studenti devono aver acquisito una conoscenza approfondita degli aspetti stilistici, storici ed estetici generali e relativi allo specifico ambito della direzione d’orchestra. Specifica cura dovrà essere dedicata all’acquisizione di adeguate tecniche di controllo posturale ed emozionale. È obiettivo formativo del corso anche l’acquisizione di adeguate competenze nel campo dell’informatica musicale nonché quelle relative ad una seconda lingua comunitaria.  
Profilo del corso di studio (inglese)
At the end of the studies related to the first level Academic Diploma in Conducting, students must have acquired specific technical and cultural skills that allow them to concretely realize their artistic idea. To this end, particular attention will be given to the study of the main techniques and the most representative compositional languages ​​of different historical periods. Specific skills must be acquired in the field of instrumentation, orchestration, transcription and arrangement. The study of the directorial technique in its practice and historical references is particularly important. These objectives must be achieved by specifically promoting the development of the perceptive capacity of hearing and memorization and with the acquisition of specific knowledge related to the analytical models of music and their historical evolution. At the end of the three-year period, students must have acquired an in-depth knowledge of the stylistic, historical and general aesthetic aspects and related to the specific area of ​​conducting. Specific care must be dedicated to the acquisition of adequate postural and emotional control techniques. The training objective of the course is also the acquisition of adequate skills in the field of musical informatics as well as those relating to a second community language.
Sbocchi occupazionali
Il corso offre allo studente possibilità di impiego nei seguenti ambiti:
- Direzione di gruppi strumentale
- Direzione di gruppi orchestrali da camera
- Direzione di gruppi orchestrali sinfonici
- Direzione di gruppi orchestrali del teatro musicale  
Tipologia e modalità prova finale
La prova finale di Diploma accademico di primo livello è costituita da una parte interpretativo-esecutiva (programma da concerto per le discipline ad indirizzo interpretativo o di presentazione di progetto tecnico o di ricerca per i corsi di Musica elettronica), o compositiva (scrivere una composizione originale per le discipline ad indirizzo compositivo), o da un elaborato pedagogico-didattico (per le discipline della scuola di Didattica), e da una tesi/elaborato scritto, oppure un elaborato in forma multimediale, di carattere artistico-musicologico; le dimensioni di tale tesi scritta/elaborato multimediale sono decise dalle strutture didattiche competenti; per essa sarà inoltre indicato un relatore le due parti che costituiscono l’esame finale dovranno dimostrare un impegno complessivo tale da giustificare i crediti attribuiti alla prova stessa dalla Tabella di offerta formativa del Corso, con le relative ore di studio.

Il programma musicale della prova interpretativo-esecutiva del Diploma di I livello è scelto dallo studente con l’approvazione del docente della principale disciplina caratterizzante e può comprendere brani già presentati in esami di profitto di prassi esecutiva. Almeno il 30% del programma musicale deve comunque risultare mai eseguito in precedenza. La durata dell’esecuzione non dovrà essere inferiore a 45 minuti.
 
Crediti prova finale
6  
Scala della media ponderata
110  
Creazione
05/03/2020  
Ultimo aggiornamento
23/10/2020